“Separati” al Teatro de’ Servi

Il Teatro De’ Servi apre la stagione con “Separati” una commedia frizzante che vi farà ridere ma allo stesso tempo riflettere.

Alessandro Capone racconta il tema delle separazioni dal punto di vista dei padri che spesso si trovano fuori dalla loro casa, senza un soldo e accusati di non svolgere il loro ruolo genitoriale.

L’universo dei separati viene raccontato in  modo intelligente mettendo in risalto i luoghi comuni degli uomini che dopo la separazione non vivono più con i propri figli, e delle donne spesso chiuse nelle loro insicurezze e paure, entrambi con il timore di ricominciare una nuova storia dopo una forte delusione.

Alla fine vi troverete a riflettere su come uomini e donne vivano in due mondi diversi che però non possono fare a meno di incontrarsi.

Attraverso il trasloco di Massimiliano, in un monolocale buio e polveroso si intreccia la storia d’amore con Francesca l’inquilina dell’attico, interpretata dalla bravissima Emy Bergamo, anch’essa separata, nevrotica e piena di paure. Due vicini di casa che uniti dalla comune esperienza della separazione si trovano ad allacciare un legame sentimentale non pieno di imprevisti che metterà ancora una volta in risalto gli stereotipi maschili e femminili. Due certezze ruotano intorno alla commedia: l’amicizia dei quattro inseparabili amici, interpretato magistralmente da Giampiero Mancini, Francesco Bauco, Roberto D’Alessandro e Massimiliano Vado, che anch’essi separati non si abbandonano mai nel momento del bisogno, e l’amore dei padri verso i figli che lottano anche solo per sentirli.

Non perdete l’occasione di vederli al Teatro de Servi fino al 16 ottobre.

SEPARATI
scritto e diretto da Alessandro Capone
La Bilancia Produzioni
con Francesco Bauco, Emy Bergamo, Roberto D’Alessandro, Giampiero Mancini, Massimiliano Vado

Teatro De’ Servi
Indirizzo: Via del Mortaro, 22, 00187 Roma