Marco Travaglio con “Slurp” al Teatro Vittoria

Marco Travaglio porta sul palco del Teatro Vittoria “Slurp”, una cavalcata attraverso gli ultimi 40 anni di politica, letta sugli articoli dei suoi colleghi.
Il titolo “Slurp” è un suono onomatopeico che riferisce al lecchinaggio fatto dai molti dei suoi colleghi nei confronti dei potenti di turno.
Travaglio sul palco presenta tutta una serie di personaggi pronti a salire sul carro dei vincitori, con articoli mirati ad inneggiare o, addirittura, a comparare il politico detentore del potere al momento, con personaggi storici di ben altro spessore.
Interessante risulta il parallelo fatto all’inizio dello spettacolo, tra la propaganda di regime di epoca fascista, con quella di ben più recente fattura, per l’attuale premier.
Travaglio è giornalista, e sul palco si attiene al proprio ruolo di analista dei fatti e delle cronache, lo affianca in maniera egregia una bravissima Giorgia Salari, che riesce a dare una forte nota artistica, in uno spettacolo che di suo, di artistico ha ben poco.

In scena al Teatro Vittoria fino al 16 ottobre.

“SLURP”
di: Marco Travaglio
con: Marco Travaglio, Giorgia Salari
regia: Valerio Binasco

Teatro Vittoria
Piazza Santa Maria Liberatrice, 10 Roma