“La Traviata” del Maestro Pingitore, un successo al Salone Margherita.

Non ci siamo mai occupati di opera lirica, e forse non torneremo ad occuparcene più su questo portale, ma l’occasione di vedere in scena l’opera di Verdi per mano del Maestro Pierfrancesco Pingitore, era troppo ghiotta!

13052623_10209225161495218_1677679727_oLe aspettative non vengono tradite, e alla fine anche lo spettatore  non avvezzo alla lirica, rimane piacevolmente colpito.

Pingitore, pur lasciando intatta la normale struttura del libretto, lavora molto sugli inserti dei balletti, che danno all’opera stessa un continuum visivo, e non lasciano “buchi” di lettura allo spettatore.

Un’altra brillante innovazione è sicuramente la rappresentazione del carnevale sul palco, dinnanzi gli occhi di una Violetta oramai morente, che lascia allo spettatore lo struggente contrasto tra l’allegra vita condotta dalla protagonista in passato e la totale solitudine in cui vivrà gli ultimi giorni.

La direzione dell’opera è affidata al  bravissimo M° Adriano Melchiorre, mentre sul palco sono i Virtuosi dell’Opera di Roma a farsi carico dei ruoli di scena.

I costumi e le scenografie sono della sempre attenta e meticolosa Graziella Pera.

Le coreografie sono di Evelyn Hanack.

Menzione d’onore per Carmela Maffongelli, che veste i panni di una splendida Violetta.

Un occasione unica, anche per chi non ha contatti con la lirica, di avvicinarsi all’opera e di apprezzarne lo spettacolo.

In scena al Salone Margherita fino al 30 Maggio

LA TRAVIATA

con I VIRTUOSI DELL’OPERA DI ROMA

Diretta dal MAESTRO ADRIANO MELCHIORRE

Regia PIERFRANCESCO PINGITORE