“ORA” di Luca Giacomazzi al teatro L’Aura di Roma

Protagonisti della serata saranno i rapporti umani, quegli sconosciuti chiamati sentimenti, sempre troppo abituati a darli per scontati.

C’e’ Francesca (Pausilli) che non sa darsi pace, perche’ e’ stata appena mollata dal suo Carlo. Arrabbiata forse piu’ per il fatto che l’abbia fatto lui prima di lei, in fondo era lui quello bambino, insicuro, un po’ mammone, aveva l’unico pregio di farla ridere, quando non era troppo preoccupata ad arrabbiarsi. Eppure dopo tre anni e ventuno giorni, con uno small message service, sms per gli amici, il loro amore e’ stato liquidato. Perche’?

C’e’ Paolo (Gatti) in bilico tra due amori, uno fatto di fuoco e passione e l’altro puro, cristallino, infinito. Un amore destinato ad esaurirsi, in via di trasformazione, dove il compromesso e’ l’unica via di fuga, mentre l’altro inesauribile, l’unico per cui ne valga la pena di soffrire veramente, l’unico che non ha bisogno di essere ricambiato, perche’ c’e’!

e poi c’e’ Alessandra (Cosimata) innamorata di suo padre, delle sue parole (quelle che ascoltava tra una pausa ed un silenzio in ogni suo discorso); un padre che conosceva come le sue tasche, un padre che aveva capito di non riconoscere man mano che cresceva la propria maturita’.

E’ uno spettacolo che si concentra sui rapporti che diamo per scontati, ma che di scontato non hanno nulla, perche’ i sentimenti non seguono nessuna logica matematica, sono belli perche’ sono spontanei e si odiano perche’ fanno soffrire. Quando pensiamo di aver conosciuto una persona fino in fondo, ci accorgiamo che quella era solo la maschera che indossava in quel momento, o forse era la maschera che noi avevamo deciso che indossasse.

Ironia, risate e spunti di riflessione, ORA al teatro L’Aura. Non mancate.

Alessandro

24.10.2017
 
Alessandro Bisegna
Author: Alessandro Bisegna

Da sempre timido e introverso, la comunicazione e' diventata la mia passione. Viaggiare, conoscere e confrontarmi con altre lingue e culture, hanno stimolato sempre di piu' la mia curiosita' ed hanno influito tantissimo sul mio carattere, rendendomi sempre piu' disponibile verso nuove avventure. Mi piace ricercare l'equilibrio in ogni situazione per poi poter rompere gli schemi. Cit. preferita: "...agisci da uomo libero e sarai re; agisci da re e sarai un tiranno..."

Comments are closed.